ARIENZO: INAUGURAZIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

Intitoliamola alla prof.ssa Maddalena Morgillo, biliotecaria-segretaria-factotum dell’istituzione.

Maddalena Morgillo
Maddalena Morgillo

In queste festività natalizia dovrebbe essere inaugurata la biblioteca comunale. Questo annuncio potrebbe risultare strano a molti arienzani perché l’atto istitutivo della biblioteca comunale risale alla determinazione del Consiglio Comunale arienzano n. 20 del 28 febbraio 1984. Sì, 1984!
Il Comitato Regionale di Controllo approvò tale atto il 16 giugno 1984 con protocollo 6660/P. Il 21 dicembre 1985 il Consiglio Comunale arienzano nominò la commissione per la gestione della biblioteca nelle persone del preside Marco Mauro, degli universitari Anna Sgambato e Domenico Liparulo, del sig. Felice Petrone. L’atto fu approvato dal CO.RE.CO. il 25 gennaio 1986.

Nella prima riunione la commissione nominò presidente della biblioteca il preside Marco Mauro. Il 28 maggio 1986 il Consiglio Comunale nominò la dott.ssa Maddalena Morgillo, laureata in lettere e filosofia, prima insegnante presso l’Istituto San Filippo Neri di Arienzo, poi vincitrice di concorso allo stesso Comune, bibliotecaria.

La giovane Maddalena profuse gratuitamente tutte le sue energie per la vita della biblioteca. Redigeva verbali, catalogava testi, convocava i componenti la commissione di gestione. Trascurava, spesso, anche il suo promesso sposo pur di dare agli arienzani e a quanti volevano consultare i testi della biblioteca la possibilità di andare in biblioteca.

E anche dopo il matrimonio la  dott.ssa non lesinò energie per la vita della biblioteca e si faceva premura presso l’Ente Comune per rinpinguare il patrimonio librario. Il 24 gennaio 2003 Maddalena raggiunse il Padre celeste lasciando tutti noi costernati, e di più il suo figliuolo Biagio ed il diletto sposo Mimì Campagnuolo.

A dieci anni dalla sua prematura scomparsa l’Amministrazione ed il Consiglio Comunale Arienzano hanno l’obbligo morale di intitolarle ciò che lei aveva di più a cuore: la biblioteca comunale.
Il giornale Valle di Suèssola si fa promotore presso il Comune di Arienzo per l’intitolazione della biblioteca alla dott.ssa Maddalena ed invita tutti, semplici cittadini, autorità, forze militari-civili e religiose, enti, i suoi ex alunni, e quanti hanno apprezzato la dolcezza, la bontà d’animo, l’amore per la propria terra, l’altruismo della dottoressa.

Lascia il tuo commento

Comments are closed.