“Se le nostre vite non valgono, noi scioperiamo”.

In occasione dell’8 marzo, Giornata Internazionale della donna, anche il Centro Antiviolenza Aurora di Piedimonte Matese dell’associazione Spazio Donna Onlus insieme al CidisOnlus Caserta aderisce allo Sciopero Globale delle Donne per difendere i diritti femminili. Il corteo avrà inizio alle ore 9.00 dalla sede del Centro, nei pressi dei locali salesiani, proseguendo per le vie della città al grido di “Non una di meno”.

Un’astensione, indetta in altri 40 paesi nel mondo, che vuole porre l’attenzione sul valore della donna stessa, ma soprattutto sull’importanza della sua vita e della sua produttività, anche in ambito lavorativo. Lo sciopero ha lo scopo di ribadire il rifiuto verso qualsiasi forma di violenza di genere, dall’oppressione allo sfruttamento fino al razzismo.

L’8 marzo dunque, le donne scenderanno nelle strade di ogni città italiana, nelle scuole, negli istituti pubblici, per mostrare ancora una volta che la violenza contro le donne continua ad essere una piaga di questa società odierna e che deve essere pertanto contrastata.

Un corteo per far sentire la propria voce, pacificamente, unite.

Lascia il tuo commento

Comments are closed.