Sciolto il Consiglio Comunale di San Felice a Cancello – Niente elezioni l’11 giugno 2017

Il Consiglio dei ministri, riunitosi a Palazzo Chigi alle ore 9,45 di  giovedì 11 maggio 2017,  sotto la presidenza del Ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti, e con  la Sottosegretaria alla Presidenza Maria Elena Boschi come segretario della riunione,

ha deciso lo scioglimento di alcuni consigli comunali fra cui quello di SAN FELICE A CANCELLO per infiltrazioni camorristiche.

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Marco Minniti, ha deliberato lo scioglimento dei Consigli comunali di San Felice a Cancello (Caserta), Laureana di Borrello (Reggio Calabria), Bova Marina (Reggio Calabria) e Gioia Tauro (Reggio Calabria), per accertati condizionamenti dell’attività amministrativa da parte della criminalità organizzata.

La gestione degli enti, già sciolti per motivi amministrativi, viene pertanto affidata ad apposite Commissioni, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (TUEL).”

Lascia il tuo commento

Comments are closed.